Cerca nel blog

sabato 9 settembre 2017

Il mercato truffa il risparmio

Si fa il bai-in, cioè si azzerano le azioni e le obbligazioni, delle banche come una punizione divina. Incontestablle, meritata: “Hai voluto rischiare, paga!”
Detto dagli stessi che incoraggiano fino allo sfinimento l’investinenro azionario in Borsa, questo è già un segno della malafede che sta dietro al mercato – stupidità non è, non all’origne della “informazione”, che sono sempre banchieri e consulenti d’affari. È così che, da Parmalat in poi, non c’è “cassettista” che non abbia peduto il suo migliaio di euro senza più.
Nel caso delle banche, anche le piccole che non erano in Borsa, c’è però di peggio. C’è la colpa degli organi di vigilanza, che non hanno vigilato, su abusi enormi. Monte dei Paschi è reduce da un aumento di capitale di due anni fa appena, per tre miliardi, che fece il tutto esaurito prima del termine. Su consiglio di primarie agenzie di rating e di celebrati consulenti d’affari. Che si pagarono in misura esorbitante, si disse per 250 milioni di euro. Lo stesso tre anni fa, per 5 miliardi. Con le stesse garanzie e gli stessi incoraggiamenti. Si fa il bail-in, si fa pagare la crisi ai risparmiatori, subito dopo averli invogliati a sostenere la banca due e tre volte in pochi mesi, invece di scappare il prima possibile – come non sottoscrivere Mps, la quarta banca del Paese, banca dai fondamentali solidissimi…?
Questo del bail-in è peraltro solo un aspetto della demolizione del risparmio che passa sotto la denominazione salvifica di mercato - di cui la nuova dottrina del capitale si fa scudo. La casa non è più un investimento: le quotazioni restano al di sotto della parità del 2007-2010, e il reddito - sempre in Italia eventuale, l'inquilino è libero di non pagare l'affitto - è supertassato, in anticipo. I titoli di Stato sono a zero – quando va bene coprono i costi della banca. I fondi fanno anche peggio: in Italia - solo in Italia - sono idrovore a senso unico, per le banche e le finanziarie cui fanno capo.
Risparmiare è un delitto o una stupidaggine. Nell’era del mercato. Il capitalismo lasciato a se stesso si mangia la coda, troppo ingordo.

Nessun commento: