Cerca nel blog

sabato 12 marzo 2022

Cronache dell’altro mondo – (175)

La scienziata Julie Overbaugh, specialmente impegnata nella ricerca anti-Aids, è stata cacciata dalla School of Medicine dell’università di Washington e dal Cancer Research Center presso i quali lavorava, per essersi truccata tredici anni fa da Michael Jackson, il suo idolo, a una festa di Halloween sul tema di “Thriller”, un album allora famoso di Jackson. Truccarsi di nero, “blackface”, è denunciato dagli enti che l’hanno licenziata come “un atto razzista, disumano e aberrante”.
L’attore Jussie Smollett, della serie “Empire”, afroamericano, è stato condannato per essersi fatto picchiare da due compari e poter vantare un’aggressione per “odio razziale”.
Nel 1997 l’allora senatore Biden ammoniva che l’allargamento della Nato ai paesi Baltici avrebbe “rischiato di provocare una risposta vigorosa e ostile da parte della Russia e di spostare gi equilibri tra Russia e Usa”, in un discorso al Consiglio Atlantico – il video dell’allocuzione è stato riproposto da “Newsweek”. I paesi baltici sono poi entrati nella Nato, nel 2004, insieme con Bulgaria, Romania e Repubblica Ceca.
L’attrice, ora regista, porno Stormy Daniels, già accusatrice di Trump per violenza carnale (ma perse la causa), è la beniamina di “The Nation”, la rivista della sinistra democratica americana.

Nessun commento: