Cerca nel blog

mercoledì 14 febbraio 2018

L’insostenibile leggerezza dei media Usa

Leggendo l’ammirata stampa Usa alla luce del caso Trump si resta di gesso: è “Novella 2000”. Il “New York Times”, la Cnn, la “Washington Post,” perfino l’indigeribile “Wall Street Journal”,  sono un’edizione americana di “Novella 2000”. Che perlomeno ha le “prove” delle foto.
È “Novella 2000” il Russiagate. Fb, Cia e Nsa continuano a denunciarlo da tre-quattro anni, senza mai adottare una difesa, e senza mai neppure scoprire un nemico preciso, almeno uno fra i tanti da cui si dicono assediati. Altrove non ci crederebbe più nessuno, in America fanno legge. L’immigrazione illegale: gli Usa ne hanno avuto nei quasi vent’anni del Duemila più del doppio che l’Europa – che ha una popolazione più del doppio di quella americana. Tutti vogliono limitarla e regolarla, ma chi ci prova è un criminale – l’immigrazione è un totem del politicamente corretto.Con la vecchia tentazione sempre della caccia alle streghe. Ora in chiave maschile, ma sempre come illecito sessuale.

Nessun commento: