Cerca nel blog

domenica 24 luglio 2016

Ma chi è Di Maio?

Dice Grillo: non farò io il presidente del consiglio, lo farà Di Maio. E chi è Di Maio? Cosa ha fatto, cosa ha detto?
Dice: non può aver fatto molto perché ha appena trent’anni. E vuole fare il presidente del consiglio? Cioè il capo dell’Italia.
Ha fatto studi particolari? No,  è stato all'università a Napoli, a Ingegneria e poi a Legge, ma non ha studiato.
Allora ha fatto politica? All’università sì, cioè no, faceva goliardia. Ma suo padre sì, è stato dirigente del Msi prima e poi di Alleanza Nazionale.
Allora ha inventato qualcosa, ha creato un’azienda, aveva un qualche seguito. No, faceva il webmaster, a tempo perso, prima di diventare onorevole con Grillo – non faceva nulla.  
Dice: ma è bel giovane, di logica ferrata partenopea, retorica consolidata. E poi sa parlare, è di Avellino. Un altro intellettuale della Magna Grecia?
C’è un che di offensivo nella maniera come Grillo sbatte la politica in faccia agli italiani. Da attore satirico più che comico. Ma non avrebbe torto, dato che gli italiani lo votano e lo rivotano.

Nessun commento: